• Anna

La marmellata di fragole 🍓

È marzo e la natura ci sta regalando uno dei suoi frutti più buoni: amata da grandi e piccoli, ideale per risotti, gelati, crostate e marmellate.. la FRAGOLA!



Oggi vi racconto come preparare una deliziosa marmellata di fragole, ottima per gustose colazioni, crostate primaverili e ideale come guarnizione per gelati e dessert di tutti i tipi.


Cosa vi serve:

  • 1 kg fragole mature

  • 150 g zucchero di canna (se preferite quello bianco tradizionale va benissimo lo stesso; siete liberi di aggiustare la dose a vostro piacimento!)

  • una pentola preferibilmente larga e bassa (in questo modo la marmellata si cucinerà più velocemente e sarà più densa)

  • vasetti sterilizzati vetro + tappi


Procedimento:



1. Lavate, mondate e tagliate a pezzetti le fragole.

Se preferite ottenere una marmellata con i pezzetti tagliate le fragole a quarti, se invece volete ottenere un composto omogeneo il calibro dei pezzetti non è necessario sia preciso e omogeneo.. alla fine frullerete tutto!






2. Disponete le fragole a pezzi e lo zucchero nella pentola e fate cuocere a fuoco vivace per 30 minuti, mescolate di tanto in tanto;

se preferite ottenere un composto più denso prolungate la cottura fino a quando la marmellata si sarà rappresa al punto da voi preferito.






3. PUNTO OPZIONALE PER CHI PREFERISCE MARMELLATA SENZA PEZZI.

A questo punto attendete alcuni minuti, ed una volta che la marmellata sarà leggermente raffreddata frullate il tutto con il minipimer. Se volete ottenere un composto medio-liquido passate la marmellata col passaverdura: in questo modo non ci saranno grandi pezzetti di fragola ma il composto avrà comunque una consistenza corposa.


4. A marmellata (eh sì! a questo punto la vostra marmellata è gia pronta!) ancora calda traferitela nei vasetti.

Una volta chiusi capovolgeteli e lasceteli raffreddare ”a faccia in giu”.


5. Per chi volesse conservare la marmellata per più mesi consiglio di far bollire i vasetti (riempiti di marmellata e chiusi bene!) immersi in una pentola piena d’acqua per una trentina di minuti;

con questo procedimento -detto pastorizzazione- sarete più sicuri d’aver distrutto buona parte dei germi e d'aver assicurato una chiusura ermetica ai vostri vasetti.


E ora... buon appetito!!

Caricate la foto delle vostre marmellate con l'ashtag #casatironi e lasciatemi i vostri feedback nei commenti qui sotto!


Anna

0 visualizzazioni

Casa Tironi 

Azienda Agricola Pozzobon Gianni

Via Capitello 22 , Villorba TV -

+39 391 1706725; 0422 350103

casatironi@libero.it

  • Casa Tironi Instagram
  • Casa Tironi Facebook
  • Casa Tironi Pinterest

#CasaTironi